Skip to content
Sei in: Home
15 gg Classico, Luna di Miele PDF Stampa
Ho inserito questo post poiché noto che mi viene spesso richiesto un aiuto sull’itinerario e sui costi di un viaggio di questo tipo.
E’ un itinerario che potete programmare e prenotare autonomamente senza intermediazioni!

Probabilmente arriverete con il volo internazionale a Papeete in serata tarda. Evitate di fermarvi a Tahiti per più giorni, nel caso lo farete al ritorno, prima della partenza. Il mio consiglio è di fermarvi a dormire per la notte e il mattino successivo prendere subito un volo per le isole in modo da entrare in contatto con la Polinesia al meglio. Per la sola notte di transito vi consiglio il Tahiti Airport Motel che è fronte aeroporto ed ha un buon rapporto costo/servizio; inutile prendere un hotel o pensione in città o lontano dall’aeroporto in questo caso.
Se arrivate di lunedì, giovedì o sabato, il giorno dopo potete prendere il volo per Maupiti , altrimenti potete prendere un volo su Raiatea/Tahaa (condividono lo stesso aeroporto oltre che la stessa laguna) e dopo un soggiorno di 3 gg potete prendere da Raiatea un volo su Maupiti (i volo sono sempre di martedì, venerdì e domenica).

A Maupiti vi consiglio 3 pensioni : Kuriri, Fare Pae Ao e Papahani . Perché Maupiti ? E’ una piccola isola che non a caso viene chiamata la piccola Bora per la bellezza della sua laguna ma senza gli hotel e la gente che vi da il benvenuto sempre con il sorriso e la disponibilità tipica polinesiana , cosa che a Bora è diventata rara . Il soggiorno può essere di 3gg prima di prendere o il volo su Bora se di domenica oppure la navetta Maupiti Express il martedì, giovedì e sabato . Per coloro che sono riusciti ad andare come prima tappa a Maupiti , possono prendere il volo per Raiatea/Tahaa sempre di martedì,venerdì e domanica e dopo Tahaa prendere un volo su Bora che è giornaliero.

Se fate prima Tahaa vi consiglio o l’hotel la Pirogue che è su un motù oppure la pensione Au Phil du temp che è giusto di fronte ai giardini di corallo del tau tau oppure più tranquilla la pension Hibiscus .

A Bora Bora se volete togliervi lo sfizio dell’overwater , questo è il posto giusto per farlo, potete scegliere tra una decina di alberghi dai nomi conosciuti come Hilton, Four Season , Meridien etc altrimenti una pensione molto accogliente su un motu come la Blue Heaven Island oppure la pensione Temanuata che è posizionata su Punta Matira e nei dintorni è pieno di piccole trattorie oltre ad avere una bella spiaggia pubblica.

Da Bora, se volete partire alla scoperta di un atollo potete prendere un volo diretto per le Tuamotu ed andare a Rangiroa o Fakarava per altri 3/4gg , oppure restando nelle isole della società potete andare a Huahine per 3/4gg risparmiando 200 euro circa di voli.

A Rangiroa vi consiglio la Pensione Bounty che è un valore sicuro , oppure il Tevahine o il Relais Josephine che costa un po di più . Da ottobre 2011 dovrebbe essere riaperto dopo ristrutturazione l’unico hotel di Rangiroa : il Kia Ora, ma credetemi le pensioni che ho consigliato sono ottime.

A Fakarava, splendido atollo riserva della biosfera e tra i patrimoni dell’Unesco vi consiglio la pensione Havaiki che è vicina al villaggio principale di Rotoava , la pensione Raimiti che a tutto sud dell’atollo, a 2 ore di barca dal villaggio in una locazione incontaminata ma ne vale veramente la pena oppure se volete una esperienza da Robinson ma con qualche conforto il Motu Aito Paradise.

A Huahine vi consiglio la pensione Mauarii oppure il vicino hotel Relais Mahana .

Di ritorno a Tahiti prima del volo internazionale, se vi è avanzato un solo giorno intero dedicatelo alla scoperta dell’isola con il noleggio di un’auto e magari fate una sosta al Museo di Tahiti e le Isole . Se i giorni sono due , l’altro lo dedicherei ad una escursione di Moorea utilizzando il Ferry che la collega con diverse corse giornaliere a Tahiti . Una volta a Moorea potete noleggiare un’auto o uno scooter e fare il giro dell’isola e vi sono dei punti che sono davvero spettacolari .

A Tahiti, in centro città a Papeete potete prenotare all’hotel Mandarin , un po demodè ma è in centro e non costa molto, oppure alla Pension Fare Suisse non distante dal centro oppure se noleggiate comunque un’auto allora la Pension Relais Fenua . Se volete un hotel in centro Papeete, anche se non sembra proprio centro c’è il nuovo Hotel Tahiti Nui .

Questo è un suggerimento e basato su un tempo di 15gg , ovviamente se avete più giorni a disposizione potete fare sia Huahine che un atollo delle Tuamotu oppure lasciare perdere Huahine e visitare sia Rangiroa che Fakarava e lasciarvi i due giorni finali per Tahiti .

Tutte le pensioni che ho consigliato lo sono perché per esperienza diretta e indiretta hanno sempre dato un buon indice di gradimento da parte degli italiani che vi si sono recati e comunque le valutazioni sono a vostra disposizione sul sito di Trip Advisor .

Potete sempre optare per una crociera nelle isole della società, magari con il Gulliver,  e in questo caso togliete il soggiorno a Tahaa e Bora poichè fanno parte dell'itinerario

Non ho dato rilievo ai grandi hotel a 5 stelle, tipicamente frequentati dalla gran parte dei viaggiatori in luna di miele poiché è mia opinione che , seppure in luna di miele , il denaro ha un valore rapportato al servizio e all’utilità del servizio e questo non penso proprio che sia il caso .

Nulla toglie il prendersi “uno sfizio” come ho scritto già , ma non ha senso utilizzare queste strutture in tutto il viaggio , anche perché si perde una parte importante del viaggio : L’altra Polinesia , quella che non compare nei clichès , nei depliant turistici o nei grandi hotel , quella Polinesia che ha generato il mito dei mari del sud , quel mito che continua a far sognare seppur soppiantato da molti con l’overwater!!!


Questo itinerario l'ho pensato giustamente per non spendere cifre elevate che disencitavano il viaggio in Polinesia.
Di certo è una destinazione lontana, forse la più lontana dall'Italia e quindi il volo internazionale incide sul totale.
A grandi linee se si riesce a prenotare con largo anticipo e non nel classico agosto siamo sui 1700 euro altrimenti ci si attesta sui 2000 .
Facendo le isole della società, senza andare alle Tuamotu i voli interni ( Pass Bora Bora)sono sui 320 euro , altrimenti aggiungi un 200 euro per il Pass Bora-Tuamotu
Per le pensioni ,e praticamente tutte fanno la formula mezza pensione, quindi colazione e cena , si mettono in conto sui 100 euro al giorno e per le pensioni un po più sulla via della piccola hotellerie sui 150 .
A questo punto il conto è presto fatto :
In un caso avremmo 1700+320+(15ggx100), quindi siamo sui 3600 e nell'altro siamo su : 2000+ 550+ (150x 15gg) , quindi sui 5000 euro
Poi, ovviamente, ci sono delle vie di mezzo; se scegli una pensione/hotel in più o in meno o se vuoi toglierti lo sfizio dell'overwater per 2gg devi rassegnarti a mettre sul piatto quei 1500 euro in più....ma è uno sfizio quindi non ha prezzo teoricamente..........
Le pensioni come pure il Pass Air Tahiti per i voli interni se si ha un minimo di dimestichezza con internet puoi prenotarli anche direttamente senza intermediazioni e volendo anche il volo internazionale e poi ci si regala una assicurazione Europ Assistance ...non si sa mai !!!

Nana arue ( arrivederci a presto)

Michele